III Edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico “Beppe de Tomasi”

46
Concorso Internazionale di Canto Lirico "Beppe de Tomasi"
Concorso Internazionale di Canto Lirico “Beppe de Tomasi”

A Reggio Calabria dal 7 al 9 giugno prossimo si svolgerà la terza edizione del Concorso Lirico Internazionale dedicato a Beppe De Tomasi: un Concorso che negli anni precedenti ha visto una giuria prestigiosa assegnare premi significativi  e ha permesso ai vincitori e ai segnalati  di partecipare come protagonisti alle produzioni del Rhegium Opera Festival e di altri teatri.

Grazie all’azione del Direttore Artistico Domenico Gatto il Teatro Cilea di Reggio Calabria ha visto rinascere negli ultimi due in città e in regione la passione per l’Opera Lirica e la grande musica sinfonica. La sinergia fra tre progetti ha dato vita al Rhegium OperaMusica Festival che, solo nella Stagione 2018/2019, ha prodotto cinque nuovi allestimenti (Il barbiere di Siviglia, La traviata, Norma, Don Giovanni e L’Arca di Noè) e una serie di importanti concerti. Spettacoli e concerti diretti da maestri come Marco Alibrando, Jacopo Sipari di Pescasseroli, Gianna Fratta, Manuela Ranno, Viliana Valtcheva, Alvaro Lozano che hanno visto protagonisti grandi interpreti della scena nazionale e internazionale come Roberto Scandiuzzi, Orlin Anastassov, Paoletta Marrocu, Simon Orfila, Anna Maria Chiuri, Laura Giordano, Alexandra Zabala, Liliana Marzano e giovani con una brillante carriera già consolidata come Salvatore Grigoli, Marily Santoro, Didier Pieri,  Emanuele D’Aguanno, Francesco Vultaggio, Giuseppe Talamo.

Sono stati, poi, diversi i vincitori e i segnalati del Concorso Lirico Beppe De Tomasi che hanno partecipato alle produzioni del Festival e ad alcune promosse da altri importanti teatri.

Francesca Di Sauro: vincitrice della prima edizione è stata la protagonista de Il barbiere di Siviglia andato in scena nell’agosto scorso e voce solista nella Nona Sinfonia di Beethoven diretta da Marco Alibrando ed è stata la protagonista di Carmen nel circuito opera domani promosso dall’ASLICO.

Maria Bagalà: secondo premio della prima edizione del Concorso ha interpretato Mimì nella Bohème di Puccini nel circuito toscano dei teatri di Livorno, Lucca e Pisa.

Ilenia Morabito: segnalata nella prima edizione, ha partecipato a Il barbiere di Siviglia e a La Traviata.

Sara Intagliata: voce emergente femminile della seconda edizione è stata una delle protagoniste, accanto a Simon Orfila,della Via Crucis di Antonio Galanti diretta da Jacopo Sipari di Pescasseroli e scritturata nel Gianni Schicchi del Teatro Coccia.

Angela Schisano: menzione speciale dell’ultimo concorso ha, anche lei, lavorato nello Schicchi di Novara eha affiancato Venteslav Anastasov nell’Arca di Noè di Britten al Teatro Cilea di Reggio Calabria.

Come premi il Concorso propone significativi importi in denaro: 3.000 euro il Primo Classificato; 1.800 euro il secondo; 1.000 euro il terzo e 800 euro il Premio della Critica.

Inoltre la partecipazione al Concorso offre  la possibilità di essere scritturati nelle prossime produzioni del Rhegiun OperaMusica Festival (Tosca e Il Flauto magico) e di essere conosciuti, valutati e  apprezzati da una giuria composta da importanti personalità della Lirica nazionale e internazionale come William Graziosi (Sovraintendente del Teatro Regio di Torino), Christian Schirm (Direttore artistico dell’Académie de l’Opéra National de Paris), Plamen Kartaloff (Sovrintendete del Teatro Nazionale dell’ Opera di Sofia), Constanze Koenemann (Cantoplus Agency), Renato Bonajuto (Segretario artistico del Teatro Coccia di Novara),  Orlin Anastassov (Condirettore artistico del Rhegium Opera Musica Festival 2019).

Il regolamento e l’application form  del Concorso sono consultabili al seguente link