Intervista a Giovanni Battista Rigon, direttore d’orchestra

125
Intervista a Giovanni Battista Rigon, direttore d'orchestra
Giovanni Battista Rigon

Giovanni Battista Rigon è il direttore del Festival di Vicenza. Iniziò la sua carriera artistica come pianista solista e successivamente come membro de I Solisti dell’Olimpico. I suoi inizi nel mondo dell’opera lirica risalgono al 2004 quando diresse il Bastian e Bastiana di Mozart.

La carriera di Giovanni Battista Rigon è un esempio d’intelligenza nel processo creativo musicale e di scelte prudenti che lo hanno portato, dagli anni iniziali come pianista agli attuali come direttore d’orchestra, in diversi teatri del mondo.

Il suo nome è legato al Festival di Musica del Teatro Olimpico di Vicenza dove ha riscosso, anno dopo anno, numerosi successi.

Una delle sue principali attività come direttore è indirizzata al recupero di versioni sconosciute e dimenticate di capolavori creati da rinomati compositori per il teatro Olimpico di Vicenza. Rientrano in questa categoria alcuni titoli rossiniani quali L’Italiana in Algeri, Il Turco in Italia e il Barbiere di Siviglia oltre ad alcune opere mozartiane.

Nel 2006 il Festival del Valle di Itria accolse la messinscena dell’opera di Paisiello, I Giochi di Agrigento. È tornato in anni successivi riscuotendo un grande successo.

Giovanni Battista Rigon ha numerose registrazioni dei suoi lavori sia in formato DVD che CD.